Titulo

Internazionali d’Italia MX 2018 | ROUND#2 – NOTO



Dopo il doppio successo nell’apertura sarda degli Internazionali d’Italia della scorsa settimana, Tony Cairoli ha dato spettacolo sul rinnovato circuito siciliano di Noto, il Cross Park Gino Mieli, una cinquantina di chilometri da Siracusa, che rientra nel circuito a distanza di 4 anni dopo i lavori che hanno riguardato sia la pista sia gli spazi riservati al pubblico.



Il fattore casa non ha però aiutato Tony Cairoli che sul terreno duro ed insidioso della collina che sorge di fronte alla cittadina siciliana,  ha trovato un ottimo Romain Febvre. 


Al via della MX1 Tony è scattato perfettamente, lanciando la sua KTM 450 SX-F fuori dal cancello di partenza davanti a tutti. Dopo 12 giri al comando e dopo aver fatto segnare il giro veloce della manche, ostacolato da un doppiato, ha perso la prima posizione, chiudendo pochi passaggi più tardi, secondo alle spalle dell’ex iridato Romain Febrve, ufficiale Yamaha.


Nella Supercampione i ruoli si sono invertiti, visto che Tonino nazionale dopo aver scavalcato Jeremy Van Horebeek al secondo passaggio ha mantenuto il sangue freddo lasciandosi gli inseguitori alle spalle. 


“Siamo molto contenti, è stato un grande evento, davanti ad un grandissimo pubblico" ha detto Tony, aggiungendo "E’ andata bene così, era una pista molto impegnativa e segnata, sulla quale era facile commettere degli errori. Per questo siamo stati un po’ più attenti in gara uno, poi Febvre ha approfittato di un doppiato per passare, restando in testa fino alla fine. In gara due sono partito bene, ancora con i primi e poi sono riuscito ad andare via tenendo un buon ritmo fino al traguardo. Siamo soddisfatti di come sta andando questo inizio di stagione; oggi era importante evitare problemi e lo abbiamo fatto, portando a casa un buon risultato. Settimana prossima saremo a Mantova per l’ultima degli Internazionali e poi si vola in Argentina per la prima del Mondiale.”







Photo by Peppe Bartolotta 


No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.