11.16.2013

TTT - Triskell Triumph Trident

 


Ecco dopo tanta attesa la TTT è finita , insomma al 99% , mi lascio sempre il margine per metterci le mani.
Cosa significa TTT ? Trisckell Triumph Trident . Trisckell o Trinacria simbolo della isola di Man e della mia Sicilia.
La mia Triumph Trident 750 del 1996 con questo step è arrivata alla versione 6.0 . 
Ho cercato di dare la maggiore leggerezza possibile al posteriore sia visiva che alla bilancia , quindi ho costruito un telaietto in alluminio su cui poggia un codino Radical Ducati modificato per renderlo più armonico con il resto della moto sotto di esso si nasconde solo la nuova batteria al Litio mentre il resto dell'impianto elettrico e occultato all'interno del serbatoio nella parte inferiore , serbatoio che è stato spazzolato e finito con un trasparente satinato . 
La ricerca di leggerezza  mi ha portato a spostare le tabelle porta numero , sempre in alluminio , in una posizione più avanzata e meno usuale .
In alluminio è anche la piccola vaschetta di recupero del liquido refrigerante.
Riposizionata la pompa del freno posteriore che è fissata ora ad un staffa in acciaio inox che fa da supporto anche per lo scarico in titanio.
Nuova pompa frizione con vaschetta separata .
Con la perdita di peso e la posizione di guida più alta e caricata in avanti rende la moto molto più nervosa , quasi che camminasse con i tacchi a spillo, basta toccarla per farla andare dove si vuole.
Siccome siete stati paziente e avete partecipato anche voi a questi lavori, con molti consigli ,ora potete dire la vostra ....tanto alla fine faccio sempre di testa mia :-)  
    


















































5 comments:

Pizzaboy said...

Molto cazzuta! Mi piace...

Don Zauker said...

AAAAAAAAAAAAHHHHHHHHH!!!!!!! Sì mi piace: come idea di legare, legittimamente per più di un motivo, Man Island con la Sicilia; come moto, nella sua pulizia e semplicità.
Ma, siccome sono un rompicoglioni, direi che avrei alzato un pochino la linea del silenziatore per "riempire" lo spazio tra sottosella e ruota, creatosi col nuovo telaietto.
A gennaio, quando ci vediamo, se vorrai ti dirò cosa farei sull'intero scarico.

Orazio Marco Scamporrino said...

Mi avevano già proposto qualcosa per lo scarico , ma le idee si scontrano con la realtà economica , e poi lo scarico per più alto di cosi non va e fare curve strane non mi andava

Anonymous said...

Ciao,seguo sempre il tuo bellissimo blog e devo dire che la tuo moto è venuta proprio bene.Solo una cosa non mi fa impazzire..il codino è meraviglioso ma quel nero opaco mmm..era molto bella la soluzione radicalducati con la tabella porta numero verniciata direttamente.Comunque per il resto è Ok!!!
Gian

Orazio Marco Scamporrino said...

Tranquillo non è finita , per ora sono finiti i liquidi , è solo una soluzione temporanea , in seguito c'è già l'idea di come valorizzare il codino

ShareThis

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails